Termometro impazzito: caldo record e non piove

Dal Gazzettino dell’1 aprile 2017

Termometro impazzito: caldo record e non piove

METEO A Feltre toccati i 25 gradi come a maggio. Lo zero termico in Marmolada ad un altitudine di 3.256 metri
Caldo anomalo. Le temperature parlano chiaro. Basta dare un’occhiata alle massime degli ultimi giorni per ritrovarsi improvvisamente nel cuore di maggio. Il termometro di Belluno ha registrato una massima sempre superiore ai 20°C tra martedì e ieri (con punte di 22,6°C mercoledì e giovedì). Ancora più caldo a Feltre, dove giovedì si sono toccati i 25°C. Non fa certo più freddo nei fondovalle dolomitici: ad Agordo mercoledì e giovedì si sono raggiunte massime superiori ai 21°C; a Valle di Cadore si sono sfiorati i 21°C. La stazione Arpav di Cortina-Gilardon (a 1.270 metri di quota) ha fatto segnare i 17°C di massima giovedì pomeriggio; Falcade ha superato i 18°C, mentre a Misurina si sono raggiunte punte di 13°C. Zero gradi solo sulla Marmolada (a quota 3.256 metri).

Tutto normale? Piuttosto, tutta colpa (o merito) di un’alta pressione che ormai ha preso casa nel Bellunese, accompagnata da masse d’aria di origine tropicale. «Le temperature di questi giorni sono anormalmente miti – conferma Gianni Marigo, esperto previsore meteo del Centro Arpav di Arabba -. Abbiamo registrato massime significativamente superiori alla norma. Abbiamo masse d’aria che superano di 6-7°C quella che sarebbe la norma del periodo. Significa che a quota 1.500 metri, anziché avere massime di 2-3°C, arriviamo tranquillamente a 9°C.

Diversa la temperatura registrata dalle stazioni, che risente del soleggiamento e di altri fattori». Estate di giorno, primavera fresca di notte. «Dipende tutto dalla poca umidità presente nelle masse d’aria – continua Marigo -. In questo modo abbiamo marcate escursioni termiche giornaliere. Anche con 15-20°C di differenza. Ad Agordo e Belluno, giusto per fare un esempio, negli ultimi due giorni abbiamo avuto massime prossime ai 22°C e minime vicine ai 2°C». Assente anche la pioggia. «Potremo avere qualche modesta pioggia tra sabato e domenica – dice Marigo -. In ogni caso, saranno episodi di modestissima intensità».
Damiano Tormen