Battaglia dell’acqua tra Veneto e Trentino. Bottacin: «La priorità è bere e lavarsi»

Corriere delle Alpi del 9 maggio 2017 – Siccità e contrasti sul rilascio dagli invasi a monte dell’Adige. Bottacin: «La priorità è bere e lavarsi» Battaglia dell’acqua tra Veneto e Trentino VENEZIA Quando la coperta è stretta, si inizia a litigare. È quanto sta accadendo tra Veneto e Trentino- Alto Adige per il problema della scarsità d’acqua nei fiume Adige per la siccità che perdura da ottobre e che in Veneto in alcune zone è la peggiore degli ultimi vent’anni. Il Veneto ha chiesto al Trentino di aprire i rubinetti dei bacini montani per dare una maggiore portata all’Adige...
read more

Battaglia dell’acqua tra Veneto e Trentino

Dal Corriere delle Alpi del 9 maggio 2017 Battaglia dell’acqua tra Veneto e Trentino Siccità e contrasti sul rilascio dagli invasi a monte dell’Adige. Bottacin: «La priorità è bere e lavarsi» VENEZIA Quando la coperta è stretta, si inizia a litigare. È quanto sta accadendo tra Veneto e Trentino- Alto Adige per il problema della scarsità d’acqua nei fiume Adige per la siccità che perdura da ottobre e che in Veneto in alcune zone è la peggiore degli ultimi vent’anni. Il Veneto ha chiesto al Trentino di aprire i rubinetti dei bacini montani per dare una maggiore portata all’Adige che in...
read more

Siccità, basta autorizzare nuovi pozzi irrigui

Da Bellunopress del 20 aprile 2017 Siccità. “Inutili i provvedimenti di emergenza se poi si continua ad autorizzare colture che richiedono nuovi pozzi irrigui” Andrea Zanoni – consigliere regionale Pd Venezia, 20 aprile 2017 – “È imbarazzante che la mano destra non sappia quello che fa la sinistra. Ma i vari assessorati regionali comunicato fra loro?”. A chiederlo ironicamente è il consigliere del Partito Democratico Andrea Zanoni dopo che nei giorni scorsi il governatore Zaia ha decretato lo stato di crisi a causa della siccità. “La Regione continua a emanare disposizioni sui prelievi nei corsi...
read more

Zaia decreta lo stato di crisi idrica

Dal Corriere delle Alpi del 19 aprile 2017 La neve in quota è esaurita e i rifugi sono a secco. Stop ai prelievi dai laghi di Centro Cadore, Santa Croce e Mis Zaia decreta lo stato di crisi idrica BELLUNO Piove troppo poco, non è nevicato, quindi per un mese dovrà essere ridotto il prelievo dai due più grandi fiumi del Veneto: del 50% dall’Adige, del 20% dal Piave. Basti dire che sul ghiacciaio della Marmolada, uno dei maggiori serbatoi dell’Adige e del Piave, le nevicate sono state di tre metri contro una media di dieci e che, dall’altra parte delle Dolomiti, nell’alto bacino del Piave, i rifugi...
read more

Siccità, scatta l’allarme per gli ospedali

Dal Corriere delle Alpi del 12 aprile 2017 Con Bim Gsp stanno facendo una ricognizione nelle loro frazioni. «Comportiamoci con responsabilità» Sindaci alla ricerca di nuove risorse idriche BELLUNO La mobilitazione contro la siccità sta investendo in prima persona i sindaci: dopo le ordinanze emesse a gennaio, ora sono chiamati a correre per incontrare la popolazione e sensibilizzarla sull’uso corretto dell’acqua. E, insieme a Gsp, dovranno anche redigere una sorta di mappa delle sorgenti disponibili nei singoli territori. Un censimento che potrebbe tornare utile in caso di vera emergenza idrica....
read more