Centro Cadore, diffida per deflusso minimo troppo basso

Corriere delle Alpi  21-02-2015, Diffida per una centralina deflusso minimo troppo basso CADORE Un nuovo “cartellino giallo” per una delle centraline disseminate in Cadore. In seguito ai controlli effettuati la Provincia di Belluno ha infatti deciso di emanare una diffida nei confronti di una società che detiene una concessione idroelettrica: il deflusso minimo vitale rilevato è troppo basso rispetto alla quota minima. Il procedimento nei confronti della società, che gestisce una centralina tra i Comuni di Vigo e Lorenzago, è scattato lo scorso ottobre quando gli agenti della polizia provinciale...
read more

Centro Cadore: centraline, diffida per una società

Corriere delle Alpi  14-02-2015, Centraline, diffida per una società CENTRO CADORE Un cumulo di ghiaia, probabilmente portata dalle piene del torrente nell’ultima primavera, riduce ad un rivolo il deflusso minimo vitale fissato per legge. E la Provincia “ammonisce” la società che gestisce la centralina. È successo in Centro Cadore, in un impianto collocato tra i Comuni di Vigo e Lorenzago. I fatti risalgono allo scorso autunno ma il procedimento aperto da palazzo Piloni si è concluso solo pochi giorni fa con una diffida verso la società, il cui nome non è stato reso noto. Durante un sopralluogo della...
read more

Zoppè ha la sua centralina

  Corriere delle Alpi  11-02-2015, Zoppè ha la sua centralina da 400 mila euro l’anno ZOPPÈ DI CADORE Il sogno della centralina è diventato una realtà, con la consegna dell’impianto al Comune di Zoppè. «Per l’inaugurazione della centralina», afferma un raggiante sindaco Renzo Bortolot, «abbiamo voluto fare una cerimonia abbastanza semplice per poter coinvolgere anche i nostri emigranti prima della partenza per l’estero. Una grande soddisfazione per l’amministrazione comunale e per i cittadini, che hanno visto finalmente realizzato, dopo nove anni, un progetto che sarà molto importante per Zoppè....
read more

Requiem per i torrenti di montagna

Comunicato del Comitato Bellunese Acqua Bene Comune Requiem per i torrenti di montagna Il 22 gennaio 2015 ha avuto luogo a Lozzo di Cadore il sopralluogo per un nuovo impianto idroelettrico sul Rio Rin, committente la società Lumiei Impianti srl di Sauris (UD), la stessa che ha già costruito un impianto sul torrente Piova in territorio di Vigo. Il tratto che si vuole derivare si trova immediatamente a monte dell’attuale impianto “Baldovin” e avrà una lunghezza di quasi tre chilometri. Preleverà una portata massima di 220 litri/secondo lasciando in alveo un DMV da 20 a 28 l/s....
read more

Talagona l’ultima valle – l’acqua non è solo energia

Talagona, l’ultima valle Quanto può valere la naturalità di una valle dolomitica nella quale l’uomo, che vi ha svolto fin dalla notte dei tempi le attività tradizionali, ha lasciato solo tracce leggere che non ne hanno modificato i delicati equilibri? Una delle poche, forse l’ultima, nella quale non sono presenti insediamenti umani o produttivi, attività inquinanti, cave o centrali idroelettriche, salvo un piccolo impianto di autoproduzione ad uso di un rifugio alpino. Una valle percorsa sul fondo da un torrente e da un’unica strada, in buona parte ancora sterrata, che si arresta ai piedi dei...
read more