Zoldo, delibera lesiva della proprietà collettiva

Una deliberazione regionale, in materia di mpianti idroelettrici, lesiva della proprietà collettiva La Giunta regionale del Veneto con delibera n. 2100 del 7 dicembre u.s. (pubblicata sul B.U.R. [=Bollettino ufficiale della Regione] n. 98 del 27 dicembre 2011), ha riveduto la normativa nell’importante settore delle «Procedure per il rilascio di concessioni di deriva-zione d’acqua pubblica e per il rilascio dell’autorizzazione alla costruzione e all’esercizio di impianti idroelettrici». La nuova normativa annulla la D.G.R. [=Deliberazione della Giunta regionale] n.1609 del 2009, che tutelava le Regole,...
read more

Una profezia si sta avverando

Una profezia si sta avverando 15 gen 2010 Giovanni Piccoli, presidente* del BIM Piave, ha recentemente dichiarato alla stampa locale che “Il risveglio dell’economia del margine, come è definita quella di montagna, passa attraverso l’utilizzo delle risorse del territorio in un’ottica di condivisione sociale del bene comune che sia funzionale alla sopravvivenza delle nostre vallate”. Nell’annunciare che entro 5 anni sorgeranno altri 10 impianti idroelettrici, informa che pubblico e privato investiranno nelle fonti naturali, con l’obiettivo che entro il 2020 il 20% di energia provenga da fonti...
read more

Valle d’Aosta, difendere l’acqua dalla “banda delle centraline”

Legambiente Valle d’Aosta, 23 agosto 2014 Ecosistema a rischio” Difendere l’acqua della Valle d’Aosta dalla “Banda delle centraline” Legambiente alla Regione: “Troppe concessioni idroelettriche, ecosistema a rischio” Sull’Alpe Cortlys, in Val Gressoney, si vorrebbe far nascere l’ennesima «centralina» idroelettrica valdostana alessandro mano C’è un pianoro incontaminato ai piedi del Monte Rosa, solcato dal fiume Lys. Non ci si arriva in auto. C’è un alpeggio ristrutturato portando travi e materiali con l’elicottero: è l’Alpe Cortlys. Un progetto privato vorrebbe far nascere l’ennesima centralina...
read more

Esposto del Comitato Centraline di Vallecamonica

Esposto del Comitato Centraline Idroelettriche di Vallecamonica Spett.le Provincia di Brescia Settore Grandi Infrastrutture, Piazza Tebaldo Brusato, 20 25100 BRESCIA Oggetto: osservazioni all’avviso di avvio del procedimento di esproprio pubblicato in data 10 luglio 2014 sull’Albo Pretorio del Comune di Edolo, a seguito della domanda presentata dalla ditta E.D.B. con sede legale in via A. De Gasperi n. 23, Darfo Boario Terme (BS) circa il rilascio dell’Autorizzazione Unica per la realizzazione di un nuovo impianto idroelettrico che sfrutta l’acqua del torrente Ogliolo nel Comune di Edolo. Il...
read more

Centraline: appello al Ministro dell’Ambiente

Belluno, 23/08//2012 Al Signor Ministro dell’Ambiente Corrado Clini – ROMA Signor Ministro, Le associazioni protezionistiche della Provincia di Belluno: Pro Natura, WWF, Lega ambiente, Italia Nostra ed il CAI di Belluno CONSTATATO :  Che l’ulteriore sfruttamento delle acque dei fiumi e dei torrenti per la produzione di energia idroelettrica rappresenta, grazie alle massicce sovvenzioni pubbliche, una opportunità economica per gli operatori coinvolti ma è gravido di inaccettabili conseguenze per l’ambiente ed è assolutamente ininfluente per quanto concerne il bilancio energetico...
read more