La Provincia non può rilasciare certificazioni di qualità ambientale

Del Corriere delle Alpi del 21 settembre 2016 «La certificazione non va data» SEDICO Chi deve rilasciare l’attestazione necessaria ai titolari di una concessione idroelettrica per fruire dei nuovi incentivi statali? La Provincia, che ha la competenza in materia di rilascio delle autorizzazioni dal 1° gennaio di quest’anno, o la Regione, l’ente che aveva questa competenza in precedenza? Secondo Wwf, Acqua Bene Comune e Italia Nostra di Belluno, la querelle non sussiste, perché quella certificazione non può proprio essere rilasciata. Pochissime delle centraline idroelettriche in esercizio nel Bellunese...
read more

Centralina sull’Andraz, ricorso in vista

Dal Corriere delle Alpi del 27 agosto 2016 LIVINALLONGO Centralina sul rio Andraz: il comitato Acqua bene comune punta al ricorso. Lucia Ruffato: «Le procedure seguite per la classificazione del torrente e l’autorizzazione alla costruzione dell’impianto non sono chiare». Le associazioni ambientaliste Acqua bene comune, Wwf e Italia nostra sono salite giovedì sera a Livinallongo per incontrare la popolazione e spiegare quanto sta accadendo sul rio Andraz, dove da poco la Regione ha autorizzato la costruzione di una seconda centralina idroelettrica. Davanti ad un pubblico in verità non molto numeroso...
read more

Centralina sull’Andraz, ricorso in vista

Dal Corriere delle Alpi del 27 agosto 2016 LIVINALLONGO Centralina sul rio Andraz: il comitato Acqua bene comune punta al ricorso. Lucia Ruffato: «Le procedure seguite per la classificazione del torrente e l’autorizzazione alla costruzione dell’impianto non sono chiare». Le associazioni ambientaliste Acqua bene comune, Wwf e Italia nostra sono salite giovedì sera a Livinallongo per incontrare la popolazione e spiegare quanto sta accadendo sul rio Andraz, dove da poco la Regione ha autorizzato la costruzione di una seconda centralina idroelettrica. Davanti ad un pubblico in verità non molto numeroso...
read more

Sì ai terreni per la centrale sul rio Andraz

Dal Corriere delle Apli del 12 agosto 2016 LIVINALLONGO Via libera del consiglio comunale di Livinallongo (con i soli voti della maggioranza) ai terreni per la centralina sul rio Andraz. L’opposizione propone un ricorso al Tar mentre il sindaco Grones ribatte: «Solo battaglia politica. Il Comune non ha poteri e si rischia di annullare gli accordi già presi con la ditta costruttrice». Le centraline idroelettriche erano in primo piano ieri mattina nella “Cesa de Comun” a Fodom. Se n’è discusso in ben due punti. Il primo riguardava un rinnovo di concessione alla ditta Renaz srl in un tratto del Cordevole...
read more

Per i fiumi è allarme acqua

dall’Avvenire del 12 agosto 2016 ​«Il Piave mormorava calmo e placido al passaggio, dei primi fanti il 24 maggio…»: oggi il fiume veneto – icona della Prima Guerra Mondiale – è troppo calmo e inesorabilmente placido. E centouno anni dopo le vicende che ispirarono i versi della “Leggenda del Piave”, sembra condannato ad un futuro incerto. Non è il solo, purtroppo, a perdere consistenza fino a rischiare di scomparire: secondo il Wwf, entro il 2025 quasi metà della popolazione mondiale potrebbe vivere in zone dove i fiumi di un tempo saranno a rischio di prosciugamento. Sono in pericolo le...
read more