Centrale sul Ru Franzedas «progetto inaccettabile»

Dal Corriere delle Alpi dell’11 febbraio 21015 Centrale sul Ru Franzedas «Progetto inaccettabile» ROCCA PIETORE «Quella centralina è inaccettabile». A Rocca Pietore si attendono le risultanze della commissione tecnica riunitasi ieri mattina negli uffici dello Sportello unico del demanio idrico di Belluno per esaminare le osservazioni/opposizioni presentate da enti, associazioni e privati sull’impianto idroelettrico che Alessandro Mardegan e Denis Pastro vorrebbero concretizzare sul Ru Franzedas, in un luogo ai piedi della Sud della Marmolada. A fine agosto si era svolto un sopralluogo che...
read more

Centrale sul Ru Franzedas «Progetto inaccettabile»

 Corriere delle Alpi 11-02-2015 Centrale sul Ru Franzedas «Progetto inaccettabile» FALCADE. Nella ski area San Pellegrino oggi arriverà la giornalista Savina Confaloni per registrare una puntata che andrà in onda nel programma “Willkommen” in onda su Alice Kochen, iI canale in lingua tedesca dedicato al cibo, alla cucina e aI territorio Italiano, in onda su satellite in tutta Europa, e all’interno del programma “Week End” in onda su Marcopolo, primo canale televisivo italiano dedicato al mondo dei viaggi visibile sul DTT (ch. 223) e free su satellite. Tanti i suggerimenti che...
read more

Va bocciata la centrale sul Ru Franzedas

Corriere delle Alpi 10-02-2015 Va bocciata la centrale sul Ru Franzedas ROCCA PIETORE Centralina sul torrente Ru Franzedas: oggi si discutono le osservazioni nella commissione tecnica regionale. L’istruttoria prevede l’esame delle osservazioni (ed eventuali domande in concorrenza), per la realizzazione dell’impianto idroelettrico per cui ci fu una manifestazione contro alla quale prese parte anche l’amministrazione comunale, con il sindaco in testa oltre agli ambientalisti. E tornano a tuonare infatti, in occasione della riunione (alle 9.30), Mountain Wilderness Italia e Veneto con Toio De Savorgnani...
read more

Mis, idroelettrico grande business – appello per difendere i fiumi

L’Adige.it, 2 febbraio 2015 Idroelettrico grande business – Appello per difendere i fiumi Dolomiti A ponte Titele la valle del Mis comincia a schiudersi e compaiono in lontananza le prime abitazioni: siamo ormai in Agordino, seguendo a ritroso il corso del torrente. Da Sospirolo (una quindicina di chilometri da Belluno) a Sagron Mis (Trento) scorrono queste acque finite ripetutamente nel mirino di chi fa affare con l’energia idroelettrica, grazie ai generosi incentivi statali riservati a questo settore (assimilato alle fonti rinnovabili, così come avviene per inceneritori e impianti simili). La...
read more

Centraline. Tutti i “no” del Parco Dolomiti Bellunesi

Corriere delle Alpi  31-01-2015, Centraline idroelettriche. Tutti i “no” del Parco GOSALDO «Nella tutela delle acque il Parco è a fianco delle amministrazioni locali». Il direttore del Parco Dolomiti Bellunesi, Antonio Andrich, risponde all’assessore comunale di Gosaldo, Florestano Monestier, che nei giorni scorsi aveva lamentato una presa di posizione «poco decisa» e una valutazione «superficiale» da parte di Villa Binotto in merito alla possibile realizzazione di una nuova centralina in Valle del Mis. «Nel caso di richieste di autorizzazione che riguardano interventi all’interno del territorio...
read more