Mis, vendono la centralina aggirando il Fisco

Dal Corriere delle Alpi del  3 maggio 2015 Guardia di Finanza – l’operazione nella valle del Mis Vendono la centralina aggirando il Fisco Denunciati per elusione quattro soci di una società di Tambre e un loro consulente, sequestrati beni per 2,3 milioni di euro di Marco Ceci BELLUNO Prima avevano ottenuto la concessione dalla Regione per la realizzazione e l’esercizio di una centrale idroelettrica nella Valle del Mis, a Gosaldo, poi avevano costituito una società di scopo alla quale trasferire i “diritti”, infine avevano venduto tutte le quote di quest’ultima (con annessa concessione regionale) a una...
read more

Mis, vendita della centrale per evadere il Fisco

Dal Gazzettino di Belluno del 5 marzo 2015  Pagina 1 Mis, la vendita della centrale serviva per evadere il Fisco L’INDAGINE Denunciati 4 soci e un fiscalista bellunesi Progettata a tavolino su un foglio manoscritto l’operazione elusiva per non pagare le tasse. Così la srl bellunese ha venduto la sua centralina in valle del Mis a una società di un’altra regione. Ma è finita nella rete della guardia di finanza. Denunciati i 4 soci e il fiscalista bellunese e sequestrati alla società 2milioni 370mila euro, di imposte e sanzioni dovuti allo Stato. Inizio modulo Dal Gazzettino di Belluno del 5 marzo 2015 ...
read more

D’Incà contro la centralina in Valle di Garés

Corriere delle Alpi 26-02-2015, D’Incà (M5S) contro la centralina in Valle di Garés CANALE D’AGORDO «Non è ammissibile che si sia avallato un nuovo progetto di una centralina idroelettrica presentato da una società privata piuttosto che quello presentato dal Comune di Canale grazie a un regio decreto che risale a 82 anni fa». Il deputato bellunese del Movimento 5 Stelle Federico D’Incà sostiene la “causa” portata avanti dal sindaco Rinaldo De Rocco in riferimento alla questione della derivazione dell’acqua del torrente Liera a scopi idroelettrici. «Ho già contattato il sindaco. Le...
read more

Sindaco Canale d’Agordo: le risorse della montagna alla nostra gente

Corriere delle Alpi i 24 02 2015 Centralina, via libera al progetto privato Il sindaco De Rocco pronto a dare battaglia: «Le risorse della montagna vadano alla nostra gente» Canale d’Agordo -No alla centralina del Comune, sì a quella dei privati e De Rocco promette battaglia. Con il decreto del 29 gennaio scorso il direttore della sezione Bacino idrografico Piave Livenza-sezione di Belluno ha preso atto del parere espresso dall’apposita commissione tecnica circa le due domande per la derivazione dell’acqua del torrente Liera in comune di Canale d’Agordo a scopi idroelettrici. Tra le...
read more

Canale d’Agordo: centralina, via libera al progetto privato

Corriere delle Alpi  25-02-2015, Centralina, via libera al progetto privato CANALE D’AGORDO No alla centralina del Comune, sì a quella dei privati e De Rocco promette battaglia. Con il decreto del 29 gennaio scorso il direttore della sezione Bacino idrografico Piave Livenza-sezione di Belluno ha preso atto del parere espresso dall’apposita commissione tecnica circa le due domande per la derivazione dell’acqua del torrente Liera in comune di Canale d’Agordo a scopi idroelettrici. Tra le due richieste presentate, una della società privata Dolomiti Derivazioni srl, l’altra del...
read more