Ruaz: «Mai dato il mio appoggio alle centraline, anzi»

Corriere delle Alpi  24-12-2014, Ruaz: «Mai dato il mio appoggio alle centraline, anzi» LIVINALLONGO «Non ho mai assicurato il mio appoggio alle centraline sul Rio Castello. Anzi, con la mi amministrazione ci siamo sempre opposti a questi progetti». È secca la risposta dell’ex sindaco Ugo Ruaz a Fabrizio Vigilante, che venerdì scorso, durante l’incontro promosso dal comitato “Acqua Bene Comune” al Taulac a Pieve sul tema dei progetti di nuove centraline sul Rio Castello – Rio Andraz, lo aveva tirato in ballo accusandolo di avergli promesso un aiuto da parte dell’amministrazione. Vigilante è titolare,...
read more

Un vertice per stoppare le centraline sul Rio Castello

Corriere delle Alpi 19-12-2014, Le centraline sul Rio Castello Un vertice per stopparle LIVINALLONGO «Rio Castello e Rio Andraz: quale destino?Come è possibile che in un corpo idrico di stato elevato e quindi tutelato dalla direttiva europea sulle acque e dalla normativa italiana acque si progettino e si pensi di poter autorizzare 3 impianti idroelettrici più uno sull’affluente ?». Questi gli interrogativi di oggi alle 20 nella sala Taulac a Pieve, nell’incontro di Acqua Bene Comune, bacino di Pesca n.5 Agordino, Cai e Wwf Veneto. Un tema di scottante attualità anche a Fodom quello dello sfruttamento...
read more

Sindaco Alleghe: basta centraline

Corriere delle Alpi 2014-12-10, De Biasi sprona i sindaci: «Basta centraline» ALLEGHE «Facciamo massa critica contro le centraline private, prima che la vacca sia uscita dalla stalla». Il sindaco di Alleghe, Siro De Biasio, ricorre a una famosa metafora. Lo fa all’indomani di due eventi che hanno interessato le acque del suo comune. Mercoledì scorso si è tenuta in paese una conferenza dei servizi nell’ambito dell’iter per la realizzazione di una centralina sul Cordevole con progetto presentato da una società trevigiana. Il giorno dopo sul Bur regionale è comparsa la notizia che la...
read more

La speculazione delle centraline idroelettriche

comunicato stampa del Comitato Bellunese Acqua Bene Comune Belluno La speculazione delle centraline idroelettriche Alcuni considerazioni preliminari: • la produzione idroelettrica di tutte le centrali italiane soddisfa circa il 12% del fabbisogno di energia elettrica nazionale; • lo sfruttamento di ogni residua portata dei torrenti del bacino della Piave può fornire un contributo dell’ordine del solo 4% della potenza idroelettrica già installata in Regione (infatti i fiumi e torrenti maggiori sono già completamente artificializzati); • estendendo, ad abundantiam, tali dati all’intero...
read more

Centralina in Val Corpassa, dal Comune un contro-progetto

Corriere delle Alpi 2014-11-27, Centralina in Val Corpassa dal Comune un contro-progetto TAIBON «Taibon è della sua comunità, vogliamo sia questa a decidere se realizzare una nuova centralina in Corpassa». L’amministrazione comunale di Taibon questa volta ha deciso di reagire con forza di fronte all’ennesimo schiaffo: alla domanda della società Aster srl di Cassola per la realizzazione di un nuovo impianto idroelettrico sul torrente Corpassa, pubblicata sul Bur lo scorso 24 ottobre, è seguita lunedì la domanda in concorrenza del Comune in collaborazione con la partecipata Bim...
read more