Quattro centrali sul Sieve

Il 7/01/2015 16.55, Associazione “Vivere in Valdisieve” <vivereinvaldisieve@libero.it> ha scritto:

Vi aggiorniamo sulla procedura delle 4 centrali idroelettriche sul fiume Sieve (che ricadranno in un tratto di circa 9/10 km.) di cui avevamo già accennato con la precedente mail, o almeno  2 delle quattro di cui hanno pubblicato l’esito sul sito della Provincia di FI (ricerca ultimo mese, parola chiave sieve http://attionline.provincia.fi.it/determinazioni.aspx).

In precedenza, anno 2011, l’iter finì con la richiesta di sottoporre a VIA i progetti (tanto che il richiedente li ritirò!).
In particolare (come riporta l’allora Rapporto Istruttorio) ” In seguito alle valutazioni su esposte, e tenuto conto degli elementi contenuti nell’allegato D della LR 10/2010 e cioè:
1. Relazione con piani e programmi;
2. Caratteristiche del progetto;
3. Localizzazione del progetto;
4. Caratteristiche dell’impatto.
ai sensi della LR 10/2010 art. 49, si propone di sottoporre alla procedura di Valutazione di Impatto Ambientale i 4 progetti in esame al fine di valutare l’impatto complessivo dei quattro interventi come un unico progetto, valutando la migliore soluzione progettuale in termini delle caratteristiche degli stessi e di applicare le disposizioni di cui alla procedura di Valutazione di Impatto Ambientale ai sensi degli articoli 50 e seguenti della LR 10/2010.” 
(allegato)

Gli iter attuali (2014) di verifica di assoggettabilità alla VIA, attivati sempre per singoli progetti (almeno 2 dei 4, nei quali però si fa riferimento anche agli altri),  invece si sono conclusi con l’esclusione dalla Procedura di VIA per tutti e 2 i progetti (Alessandri e Scopeti).
Dovendo fare i lavori di cantierizzazione suddivisi in due progetti per volta, per mitigare l’impatto cumulativo della cantierizzazione in 4 sezioni dello stesso fiume, le lavorazioni avverranno (stando a quanto si può capire dal rapporto istruttorio relativo all’impianto in loc. Alessandri – pag.18, secondo punto Parere Arpat), nella stessa fase temporale sulle briglie più distanti fra loro: Alessandri e San Francesco prima, poi Ponte a Vico e Scopeti.
Sta di fatto che i due Atti Dirigenziali sono riferiti invece all’impianto in loc. Alessandri e Scopeti. Anche questo è un passaggio che non è molto chiaro oltre al fatto che ci sembrava di aver capito che avessero dovuto presentare alla procedura di VIA (o assoggettabilità ecc) i 4 progetti in modo unitario.
Qui gli atti dirigenziali con relativo rapporto istruttorio https://drive.google.com/folderview?id=0BwPdOiic_X3vQmJ1ZmtaMzVCOFk&usp=sharing .

AD-800_03-03-2011.PDF

All1-Rapporto Istruttorio

 

Il 27/11/2014 16.55, Associazione “Vivere in Valdisieve” <vivereinvaldisieve@libero.it>ha scritto:

L’ ASSOCIAZIONE “VIVERE IN VALDISIEVE”  ADERISCE ALL’APPELLO NAZIONALE.

Siamo un associazione che opera nell’area della Valdisieve, cioè nei comuni di Pontassieve, Rufina, Pelago, ecc, in provincia di Firenze.
Riguardo agli impianti idroelettrici siamo interessati da 4 impianti idroelettrici sul fiume Sieve (un affluente dell’Arno). Ne sono previsti 4 nel tratto di circa 10 km. tra Rufina e Pontassieve.
Abbiamo a suo tempo fatto le osservazioni all’assoggettabilità alla VIA dei 4 impianti nel 2011, procedimento concluso con il ritiro del progetto da parte del proponente. Nel 2014 invece hanno ripresentato l’assoggettabilità alla VIA per la concessione delle acque prima (con 2 impianti per volta) e poi di nuovo l’assoggettabilità dei 4 impianti. Ci siamo accorti della cosa solo in ritrado, ma abbiamo presentato le osservazioni lo stesso (e inoltrato in seguito anche l’ultimo rapporto del CIRF).

Vi alleghiamo eventualmente le nostre osservazioni di carattere generale, ma dalle quali si può capire l’area in questione.
Non sappiamo ad oggi, nonostante lo abbiamo richiesto ufficialmente con PEC, l’ultima procedura come sia  conclusa.

Pare ne siano previsti altri 3 sempre sul fiume Sieve tra San Piero e Borgo san Lorenzo (http://www.spikerenewables.com/mini-idroelettrico-sieve/ ), a Dicomano ce n’è già una attiva da molti anni (di enel http://www.enel.it/it-IT/impianti/mappa/dettaglio/dicomano/p/090027d98192fa3e ), e altri 13 previsti sul fiume Arno (http://firenze.repubblica.it/cronaca/2011/08/01/news/l_arno_produrr_energia_12_centrali_idroelettriche-19851262/ ).