Valle del Boite – Stop dal Tribunale al proliferare delle centraline

dal Corriere delle Alpi del 05 settembre 2015 SAN VITO Stop dal Tribunale al proliferare delle centraline I giudici hanno accolto il ricorso contro la Regione Veneto presentato dalle Regole di San Vito e degli enti locali VALLE DEL BOITE. Arriva la prima vittoria contro chi vuole realizzare centraline idroelettriche in valle del Boite. Il Tribunale superiore delle acque pubbliche ha integralmente accolto il ricorso proposto dalla Regola Generale di San Vito, dalla Regola di Chiapuzza e Costa e dalla Regola di Vallesella, Resinego e Serdes a cui si erano aggiunti ad adiuvandum i Comuni di Cortina, San...
read more

BUR Veneto: 22 domande per nuovi impianti

Nuove domande per rimpianti idroelettrici, luglio 2015, BUR Veneto AVVISO / PROVINCIA DI BELLUNO (BUR n. 64 del 26/06/2015) Avviso di pubblicazione istanza presentata dalla Regola di Chiapuzza e Costa per la derivazione d’acqua dal torrente Rio Vià del Palo in località Dogana Vecchia in territorio del comune di San Vito di Cadore (BL), a uso idroelettrico. AVVISO / REGIONE DEL VENETO (BUR n. 64 del 26/06/2015) Sezione Bacino Idrografico Piave Livenza – Sezione di Belluno Avviso di pubblicazione istanza della società Reggelbergbau S.r.l per la derivazione d’acqua dal fiume Piave, in...
read more

Alto Adige, centrali idroelettriche? No Grazie!

Da Salto, Bolzano, 11 luglio 2015 Centrali idroelettriche? No Grazie! Ogni volta che spostiamo un granello di sabbia nel deserto rompiamo un equilibrio che non potremo più ripristinare. Argante Brancalion Fonti rinnovabili di energia, le parole magiche del nostro tempo. Energia imperitura senza intaccare l’ambiente. Peccato però che non sia così. E così non è anche per l’energia idroelettrica, deviare un fiume, creare laghi artificiali, rimettere l’acqua nell’alveo del fiume, dopo avergli tolto l’energia ha i suoi costi ambientali. Nei nostri fiumi vivono piante ed...
read more

Alto Adige, escludere le centraline dalle acque sensibili

http://www.tageszeitung.it/2015/06/05/die-sensiblen-gewaesser/ Le acque sensibili (trduzione in coda) Besonders sensible Gewässer sollen künftig von der Stromerzeugung verschont bleiben. 386 Gewässer werden demnach ausgeschlossen. Der Schutz der Fließgewässer in Südtirol und deren künftige hydroelektrische Nutzung standen am Freitag im Mittelpunkt einer Tagung der Landesumweltagentur in der EURAC in Bozen. Dabei wurde ein erster Entwurf für ein nachhaltiges Gewässerschutzkonzept vorgestellt. Damit wurde die Diskussion über den zukünftigen Gewässerschutzplan eröffnet. Der Entwurf sieht vor, besonders...
read more

Gosalda, tre società sotto inchiesta

  Da Il Gazzettino.it del 6 maggio 2015 Mis, tre le società sotto inchiesta Due hanno sede a Santa Giustina, una in Lombardia: avrebbero evaso il Fisco per quasi 2milioni La Hydro power srl, La Gosalda srl di Santa Giustina e la lombarda Poliplast spa. Sono queste le tre società al centro dell’inchiesta della procura sulla presunta elusione di quasi 2milioni di euro per la vendita di una centralina in valle del Mis, sul torrente Gosalda in comune di Gosaldo. Ora si conoscono i dettagli dell’operazione della guardia di Finanza di Belluno che ha fatto scattare il sequestro preventivo di...
read more

Gosalda, contrordine sulla centralina: si sequestri

dal Corriere delle Alpi del 14 maggio 2015 Contrordine sulla centralina: si sequestri GOSALDO Nuovo decreto di sequestro. Il giudice per le indagini preliminari Vincenzo Sgubbi ha emesso il secondo per i beni dei soci della Hydropower di Santa Giustina, nella vicenda della dichiarazione infedele e dell’elusione fiscale per la centralina sul torrente Gosalda. Il primo decreto era stato vanificato da un ricorso presentato dai difensori dei cinque indagati Maurizio Curti, Lucio e Vittorio Zollet, Marco Bortoluzzi e il commercialista Alessandro Bampo per un vizio procedurale, relativo alla...
read more
Pagina 56 di 72« Prima...102030...5455565758...70...Ultima »