Siccità, il Veneto chiede al ministro la priorità all’uso potabile

Dal Corriere delle Alpi del 28 luglio 2017 Siccità, il Veneto chiede al ministro la priorità all’uso potabile Pan: stop allo sfruttamento idroelettrico VENEZIA Secondo la direzione agroalimentare della Regione, ammontano tra i 120 e i 170 milioni di euro i danni all’agricoltura veneta causati dalla prolungata siccità. «La gestione dell’acqua deve privilegiare gli usi prioritari, quello potabile e quello irriguo, e non il profitto di società che usano la risorsa idrica per scopi diversi e rispondono unicamente agli interessi dei propri azionisti. Non è più tollerabile che la gestione...
read more

Enel rivuole 4 milioni di EUR – il Bim blocca i contributi

Dal Corriere delle Alpi del 26 luglio 2107 Tutto nasce dalla revisione delle potenze delle concessioni idroelettriche Accantonati in via prudenziale i soldi destinati ai territori per investimenti Enel rivuole 4 milioni di EUR – il Bim blocca i contributi BELLUNO Enel rivuole i soldi dei sovracanoni idroelettrici, il Consorzio Bim chiude il portafoglio ai Comuni. Bloccati, in via prudenziale, 450 mila euro che solitamente il Consorzio destina ai territori per investimenti. C’è una trattativa in atto con Enel, e il presidente del Bim Umberto Soccal appare moderatamente ottimista. Ma la...
read more

Provincia Belluno, perplessità sull’uso dei canoni idrici

Dal Corriere delle Alpi del 26 luglio 2107 Assemblea dei sindaci per approvare il bilancio preventivo della Provincia Perplessità sull’uso dei canoni idrici BELLUNO «I sindaci non possono “rischiare” e accollarsi le colpe delle scelte sbagliate dello Stato, il quale non assicura le risorse necessarie per garantire la sicurezza dei cittadini. Ci vuole una presa di posizione forte da parte di tutti noi». È l’appello che Ennio Vigne, primo cittadino di Santa Giustina e presidente dell’Uncem Veneto, ha lanciato ieri nel corso dell’assemblea dei sindaci. Assemblea che...
read more

Siccità, si scatena la guerra dell’acqua

Dal Corriere delle Alpi del 25 luglio 2107 Scontro a Roma tra istituzioni: oggi tutti dalla Raggi per evitare il razionamento. Il Vaticano chiude le fontane Siccità, si scatena la guerra dell’acqua ROMA L’ora “x” dell’acqua razionata a Roma scatterà venerdì e se non si troveranno soluzioni alternative, la guerra dell’acqua la pagheranno i cittadini. In piena emergenza e fenomeni di siccità straordinari, Regione Lazio e Acea (la multi utility della capitale che gestisce i servizi idrici) si fronteggiano a colpi di comunicati. Il rischio che l’emergenza sia...
read more

È emergenza siccità: corsi d’acqua asciutti

Dal Gazzettino del 24 luglio 2017 È emergenza siccità: corsi d’acqua asciutti “Colture in crisi, ma il governo non ci riconosce l’emergenza Nord est Coldiretti “Danni ai cereali, fieno e frutt. In alcune zone perdit del 100% Lago di Garda al 34,4%, il Po a 3,5 metri sotto zero NUMERI ALLARMANTI Il Veneto, dallo scorso aprile, ha emesso tre ordinanze per contingentare l’acqua. In Friuli Venezia Giulia è stato sancito lo stato di sofferenza idrica. In Lombardia, per la siccità, si stimano perdite pari a circa 90 milioni di euro. È stato di emergenza in Emilia-Romagna, nelle zone di Parma e...
read more

Siccità: 10 Regioni al collasso. Risalita del cuneo salino e deficit idrico generalizzato

Dal Gazzettino del 24 luglio 2017 Le stime: due tersi dei campi coltivati sono in condizioni di arsura Le precipitazioni: rispetto al passato i rovesci sono violenti ma brevi, quindi inefficaci Siccità: 10 Regioni al collasso. Risalita del cuneo salino e deficit idrico generalizzato PO E ADIGE IN AFFANNO Oggi sarà una giornata di rovesci e temporali, ma il Nordest non si fa troppe illusioni. Da domani sono previsti di nuovo sole e caldo, per cui l’emergenza siccità sembra destinata a permanere, tanto che una Regione come il Veneto non esclude di dover emettere la quarta ordinanza sullo stato di...
read more