Nasce il Sevizio Acque della Provincia, ex Demanio idrico

Da Bellunopress,  15 Febbraio 2016

Nasce il Sevizio Acque della Provincia, ex Demanio idrico, guidato da Gianmaria Sommavilla

Gianmaria Sommavilla, comandante della Polizia provinciale, è il nuovo responsabile del Servizio Acque della Provincia (ex demanio idrico). Il Servizio è attivo dall’inizio dell’anno e cura i procedimenti relativi al rilascio delle concessioni di derivazione idrica nell’ambito del territorio provinciale. Anche i procedimenti già in corso saranno portati a termine dall’ufficio provinciale, rimanendo in capo alla Regione solamente le derivazioni interprovinciali, interregionali e quelle che ricomprendono bacini superiori ai 5 milioni di metri cubi.
Conseguentemente è venuta a cessare l’attività dello Sportello Unico del Demanio Idrico.
Il nuovo servizio è stato incardinato nel settore tutela e gestione della fauna e assorbirà il già presente servizio “Risorse idriche” così da uniformare e coordinare in modo ottimale la gestione di una materia così delicata sotto l’aspetto ambientale.
Gli uffici, si trovano nella sede dell’Amministrazione Provinciale di Belluno – Palazzina Piave, con accesso dalla Piazza San Lucano, 1 e sono aperti al pubblico con il seguente orario :
il martedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00
il giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,00
il venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00
Per contatti: telefono 0437 – 959250
e-mail acque@provincia.belluno.it
posta certificata settoretecnico.provincia.belluno@pecveneto.it