Il 16 marzo Patagonia ha dato il via a “Save the Blue Heart”

Il 16 marzo ha preso il via “Save the Blue Heart”, la prima campagna ambientalista globale di Patagonia incentrata su una tematica europea: proteggere gli ultimi fiumi incontaminati d’Europa dalla minaccia di 3.000 progetti idroelettrici.

Questo è il sito: http://blueheart.patagonia.com/intl/it/

Qua puoi firmare la petizione: http://blueheart.patagonia.com/intl/it/take-action

Contemporaneamente  è stata lanciata la petizione che esorta le banche internazionali a porre fine agli investimenti nella distruzione degli ultimi fiumi incontaminati d’Europa.

Sarà una sfida difficile invitare le banche internazionali a smettere di investire nella distruzione degli ultimi fiumi incontaminati d’Europa.
Per avere successo, dobbiamo galvanizzare tutte le persone in Europa che amano i luoghi selvaggi ed incontaminati, fare pressioni su queste istituzioni e condividere la storia di questa campagna nel modo più ampio possibile.

I finanziamenti di circa 1.000 centrali idroelettriche nei Balcani sono attualmente sospesi, perciò è arrivato il momento di agire.

Cosa potete fare attivamente per sostenere questa battaglia?
Ogni singolo click, like o condivisione aiuterà la campagna.
Condividete questo post su Facebook per aiutarci a diffondere il messaggio.
Se volete fare di più cliccate qui per scaricare altro materiale che potete condividere sui vostri canali social.

Fermiamo la costruzione di queste 3.000 dighe e proteggere gli ultimi fiumi incontaminati d’Europa. È una battaglia troppo importante da ignorare.