Convegno CAI TAM “Idroelettrico e Montagna”, Bologna 16 giugno

Convegno CAI TAM “Idroelettrico e Montagna”, Bologna 16 giugno 2018

CLUB ALPINO ITALIANO Via E. Petrella,19, 20124 Milano
Milano, 26 febbraio 2018
Convegno – Aggiornamento Nazionale TAM 2018
IDROELETTRICO E MONTAGNA
L’ulteriore sviluppo idroelettrico previsto dalla Strategia Energetica N azionale
BOLOGNA – sabato 16 giugno 2018
in collaborazione con GR CAI Emilia Romagna e Sezione CAI Bologna
Presso Centro Ricreativo e Culturale “A. Montanari”, via di Saliceto 3/21

Il Convegno è organizzato dalla Commissione Centrale Tutela Ambiente Montano (CCTAM) del CAI; è
aperto al pubblico e particolarmente dedicato agli operatori CAI per la Tutela dell’Ambiente
Montano. Esso è finalizzato a valutare i probabili impatti ambientali e i limitati benefici
energetici dell’ulteriore sviluppo idroelettrico previsto dalla Strategia Energetica Nazionale 2017
(SEN), per il quale è previsto un ulteriore apporto produttivo al 2030 pari a 4 TWh (4 x 10 12 Wh).

L’iniziativa Cai-Tam ha come riferimento anche l’appello nazionale per la salvaguardia dei corsi
d’acqua dall’eccesso di sfruttamento idroelettrico, sottoscritto nel 2014 dal Cai nazionale, dalla
TAM e da diversi Gruppi regionali.

Poiché si presume che lo sviluppo idroelettrico previsto dalla SEN 2017 possa riguardare le ormai
residue disponibilità idriche montane, con migliaia di piccoli impianti inferiori a 1 MW di potenza
installata, l’attenzione sarà principalmente rivolta a questi ultimi, di taglia superiore a 50 kW, con
possibile raffronto quantitativo tra quelli con captazione di acque libere in quota e quelli previsti
per lo sfruttamento di acque già incanalate o condotte per usi irrigui, industriali o civili.

Il Convegno si articolerà in una sessione mattutina di relazioni inerenti la situazione attuale e le
prospettive SEN dell’idroelettrico italiano, anche in relazione ai cambiamenti climatici in corso, e in
una sessione poster pomeridiana, in cui i Gruppi regionali CAI e relative CRTAM potranno esporre
situazioni e problematiche idroelettriche attuali relative alle varie regioni italiane.

Il Presidente CCTAM
Filippo Di Donato

locandina idroelettrico e montagna 2018