Currently Browsing: eventi

ABC Belluno, l’intervento

ABC Belluno, l’intervento
Conferenza stampa Acquatona-Sappada 21 luglio 2018, intervento Comitato Bellunese Acqua Bene Comune La storia di questi due impianti inizia in Veneto e finisce in Friuli. Il Piave è lungo 222 km, di cui circa 200 consecutivamente derivati. L’unico tratto esente da derivazioni sono i circa 28 chilometri dalla sorgente alla diga del Tudaio: a nostro avviso questo argomento è sufficiente per dichiarare improcedibili le domande. Su questo tratto il Comune di Sappada ha presentato ben due progetti di impianti idroelettrici, che ora sono di competenza della Regione FVG. Il primo progetto, quello su...
read more

WWF OA Terre del Piave, l’intervento

Conferenza stampa Acquatona-Sappada 21 luglio 2108, intevento WWF OA Terre del Piave Alcune considerazioni su progetti e produzioni idroelettriche La società TERNA ha pochi giorni orsono pubblicato i dati di produzione di energia elettrica in Italia, anche se non ancora disaggregati. L’idroelettrico ha visto nel 2017 i peggiori dati di produzione da trent’anni a questa parte, con 37,6 TWh (Terowattora) prodotti contro i 43,8 TWh del 2016, i 46,5 TWh del 2015 ed i 59,5 TWh del 2014, massimo storico di produzione dal lontano 1883. Un calo del 14% rispetto al 2016 e del 37% nei confronti del...
read more

Annuncio conferenza stampa Acquatona-Sappada sabato 21 luglio ore 11.00

Comunicato – Annuncio conferenza stampa Associazioni Veneto – Friuli Venezia Giulia all’Acquatona – Sappada Sabato 21 luglio alle ore 11.00 le associazioni firmatarie si riuniranno sul piazzale dell’Orrido dell’Acquatona, alle porte di Sappada, per tenere una conferenza stampa sul tema dell’eccesso di sfruttamento idroelettrico che interessa anche questo territorio, recentemente passato dal Veneto alla Regione Friuli Venezia Giulia a seguito di referendum popolare. L’iniziativa prende spunto dal deposito in Cassazione di un ricorso contro una concessione rilasciata al Comune...
read more

Prime risposte dopo il presidio davanti al palazzo della Provincia

Prime risposte dopo il presidio davanti al palazzo della Provincia
Dopo il presidio di venerdì 6 luglio, davanti al palazzo della Provincia di Belluno, arrivano le prime risposteLa Provincia e la centralina sul Rova “Abbiamo le mani legate anche noi” Federico D’Incà “Basta speculazioni sui torrenti”. Il deputato 5Stelle si innesta sul caso “Rova” e assicura l’impegno per cambiare la legislazione vai al TGR Veneto del 7 luglio      ...
read more

Presidio sotto Palazzo Piloni: fuori gli speculatori dalla Provincia!

Presidio sotto Palazzo Piloni: fuori gli speculatori dalla Provincia!
Venerdì’ 6 luglio dalle ore 18:30 Presidio sotto il palazzo della provincia di Belluno fuori gli speculatori dalla provincia! val alle foto Il 27 giugno 2018 la Provincia di Belluno ha autorizzato l’impianto idroelettrico sul Rova, corpo idrico di Stato Elevato. Secondo le Linee Guida Ministeriali e Distrettuali per la valutazione di progetti, la derivazione rientra nella categoria RISCHIO ALTO: “Il significato della classe di rischio ALTO è che la derivazione non può essere assentita in via ordinaria. L’intervento è realizzabile solo nei casi in cui nel Piano di gestione sia...
read more