Currently Browsing: comunicati

Il sistema MOSE sbarca sui torrenti bellunesi

Da Belluno+ del 3 agosto 2016 Il sistema MOSE sbarca sui torrenti bellunesi Tra le continue richieste di nuove derivazioni sui nostri corsi d’acqua segnaliamo quelle presentate dalla E.Z.M. IDRO SRL riguardanti: un nuovo impianto sul Cordevole, in località Sass Muss, nei Comuni di Sedico e Sospirolo (BUR n. 39 del 29.04.2016); un nuovo impianto sul Piave, in loc. Macchietto , nel Comune di Perarolo. (BUR n. 30 del 1.04.2016). La società E.Z.M. IDRO SRL è stata costituita a Padova, ove ha la sede legale, il 14 maggio 2015, con un capitale sociale di 300.000 euro sottoscritto al 33,33% da ciascuno dei...
read more

Comitato Acque delle Alpi – chi siamo – comunicato

IL COMITATO ACQUE DELLE ALPI è un coordinamento nel quale si riconoscono comitati e associazioni di Friuli, Veneto, Lombardia, Piemonte, Trentino e Valle d’Aosta, tutti sottoscrittori dell’ APPELLO NAZIONALE PER LA SALVAGUARDIA DEI CORSI D’ACQUA DALL’ECCESSO DI SFRUTTAMENTO IDROELETTRICO (dic 2014) OGG: Comunicato a seguito decreto incentivi idroelettrico Denuncia dello sfruttamento speculativo degli ultimi corsi d’acqua naturali La speculazione creata dagli incentivi alle rinnovabili si sta bevendo gli ultimi fiumi e torrenti liberi delle Alpi e degli Appennini; anche...
read more

Rischio 2700 nuove dighe nei Balcani, Patagonia Cortina ospita Rok Rozman

Comunicato Rischio 2700 nuove dighe nei Balcani. Sabato 23.7 Patagonia Cortina ospita Rok Rozman promotore del BALKAN TOUR Il problema dell’eccessivo sfruttamento idroelettrico non riguarda solo i torrenti dolomitici, ma tutti i fiumi, e non solo italiani. Nei BALCANI, se non interverranno fatti nuovi, verranno realizzati 2700 nuovi impianti sui corsi d’acqua naturali, e per sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi di una tale operazione, si è svolto la scorsa primavera il BALKAN RIVERS TOUR, che in 35 giorni ha toccato 6 paesi – dalla Slovenia all’Albania – e...
read more

Zanoni: la Regione contrasti la cementificazione dei corsi d’acqua

Andrea Zanoni La regione contrasti anziché agevolare la cementificazione dei nostri corsi d’acqua Comunicato del 24 Maggio 2016 “Mi chiedo su quali basi scientifiche e sulla scorta di quali analisi il Rio Castello Andraz a Livinallongo del Col di Lana non è classificato in stato di qualità elevata”. La domanda giunge dal consigliere regionale veneto del Pd Andrea Zanoni che non nasconde tutte le sue perplessità “e non solo su questo caso di Livinallongo del Col di Lana , per altro emblematico, ma sulla gestione del patrimonio idrico dell’intera provincia di Belluno”.  L’esponente del Pd veneto spiega...
read more

Comitati, anticorpi di questo territorio

Bellunopiù 26 marzo 2016 Dopo l’imbarazzante nota congiunta di alcuni giorni fa, firmata da Confindustria Dolomiti, Appia, Confartigianato e Confcommercio crediamo che vada fatta un po di chiarezza: partiamo da una questione di stile, non sappiamo chi abbia scritto materialmente quel comunicato, ma chiunque sia crediamo abbia fatto un autogoal di una certa importanza. Definire i Comitati territoriali “una pericolosa metastasi” è un’offesa inaccettabile sotto tutti i punti di vista, in primis, in una Provincia come la nostra dove l’incidenza dei tumori è una delle peggiori del Veneto ,“un’epidemia...
read more