Currently Browsing: comunicati

Rischio 2700 nuove dighe nei Balcani, Patagonia Cortina ospita Rok Rozman

Comunicato Rischio 2700 nuove dighe nei Balcani. Sabato 23.7 Patagonia Cortina ospita Rok Rozman promotore del BALKAN TOUR Il problema dell’eccessivo sfruttamento idroelettrico non riguarda solo i torrenti dolomitici, ma tutti i fiumi, e non solo italiani. Nei BALCANI, se non interverranno fatti nuovi, verranno realizzati 2700 nuovi impianti sui corsi d’acqua naturali, e per sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi di una tale operazione, si è svolto la scorsa primavera il BALKAN RIVERS TOUR, che in 35 giorni ha toccato 6 paesi – dalla Slovenia all’Albania – e...
read more

Zanoni: la Regione contrasti la cementificazione dei corsi d’acqua

Andrea Zanoni La regione contrasti anziché agevolare la cementificazione dei nostri corsi d’acqua Comunicato del 24 Maggio 2016 “Mi chiedo su quali basi scientifiche e sulla scorta di quali analisi il Rio Castello Andraz a Livinallongo del Col di Lana non è classificato in stato di qualità elevata”. La domanda giunge dal consigliere regionale veneto del Pd Andrea Zanoni che non nasconde tutte le sue perplessità “e non solo su questo caso di Livinallongo del Col di Lana , per altro emblematico, ma sulla gestione del patrimonio idrico dell’intera provincia di Belluno”.  L’esponente del Pd veneto spiega...
read more

Comitati, anticorpi di questo territorio

Bellunopiù 26 marzo 2016 Dopo l’imbarazzante nota congiunta di alcuni giorni fa, firmata da Confindustria Dolomiti, Appia, Confartigianato e Confcommercio crediamo che vada fatta un po di chiarezza: partiamo da una questione di stile, non sappiamo chi abbia scritto materialmente quel comunicato, ma chiunque sia crediamo abbia fatto un autogoal di una certa importanza. Definire i Comitati territoriali “una pericolosa metastasi” è un’offesa inaccettabile sotto tutti i punti di vista, in primis, in una Provincia come la nostra dove l’incidenza dei tumori è una delle peggiori del Veneto ,“un’epidemia...
read more

Valle del Mis: finalmente abbiamo i “responsabili”…

Comunicato Acqua Bene Comune Belluno, da BellunoPiù del 15 gennaio 2015 Valle del Mis: finalmente abbiamo  i “responsabili”… Ebbene sì, da questa mattina abbiamo finalmente dei “responsabili” rispetto a quanto è accaduto in Valle del Mis dove si è costruita quasi completamente, con danni irreversibili per il paesaggio, illegittimamente e contro la legge di tutela delle aree protette, una centrale idroelettrica all’interno del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi e area Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Ma chi è stato condannato? Sono stati condannati coloro che hanno costruito...
read more

BIM continua ad investire sull’idroelettrico

Lunedi 21 dicembre 2015 ha avuto luogo l’assemblea di Bim infrastrutture per l’esame e la votazione del bilancio 2016 e del piano industriale 2016/18; dalla relazione di accompagnamento del presidente Zanolla si può evincere che gli investimenti sull’idroelettrico diverranno sempre più significativi e strategici su questo settore, per questa società di diritto privatistico ma a capitale totalmente pubblico, nonostante “il complesso iter procedurale determini dei tempi molto lunghi ed incerti per l’ottenimento delle autorizzazioni” e poi c’è la concorrenza dei...
read more