En&En, la Procura indaga su un buco da 22 milioni

En&En, la Procura indaga su un buco da 22 milioni
Dal Corriere delle Alpi del 29 agosto 2018- Il procuratore Luca ha incaricato la Guardia di finanza di fare gli accertamenti. Il curatore Marcadella: «Il concordato preventivo era impossibile da ottenere» En&En, la Procura indaga su un buco da 22 milioni BELLUNO  En&En, crack da 22 milioni. Dopo la dichiarazione del fallimento di Energie per Energia, con sentenza del Tribunale di Belluno del 28 marzo, la Procura della Repubblica sta indagando sul buco aperto dalla società, che costruiva centraline idroelettriche sui fiumi della provincia e non solo. Non ci sono ancora ipotesi di reato precise...
read more

Cipra-alpMedia: Api prosciugate

Alpi prosciugate- https://www.cipra.org/it/notizie/alpi-prosciugate Un’eccezionale moria di pesci è stata una delle conseguenze dell’estate rovente nelle Alpi. Si è appena conclusa una delle estati più calde e asciutte dall’inizio delle rilevazioni. E proprio le Alpi, di solito ricche di acqua, sono state colpite da una prolungata siccità. Quest’estate nel Vorarlberg/A un alpeggio su due ha sofferto a causa della carenza d’acqua. Le autocisterne hanno dovuto trasportare acqua ai pascoli alpini e i contadini colpiti dalla siccità hanno acquistato fieno dall’Algovia/D. Da aprile nella regione le...
read more

Dai fiumi in buona salute i benefici nascosti contro i disastri

Dai fiumi in buona salute i benefici nascosti contro i disastri
Il Rapporto Valuing Rivers portato a Stoccolma al World Water Week sottolinea come la mancata protezione dei corsi d’acqua danneggia l’ecosistema- Wwf: dai fiumi in buona salute i benefici nascosti contro i disastri SOTTOVALUTARE i benefici nascosti dei fiumi è una minaccia per le economie e lo sviluppo sostenibile: è il messaggio lanciato in occasione dell’apertura della World Water Week che si terrà a Stoccolma fino al 31 agosto. In un periodo in cui inondazioni e siccità devastano comunità e paesi in tutto il mondo, il nuovo rapporto del WWF sottolinea la capacità che hanno i...
read more

Cortina, Regole all’attacco “concessioni indiscriminate”

Cortina, Regole all’attacco “concessioni indiscriminate”
Dal Corriere delle Alpi del 25 agosto 2018 – Sopralluogo della commissione Via regionale per completare l’autorizzazione. Ma il Ru Bosco scorre nel territorio del Parco: ricorso al Tribunale delle Acque. Idroelettrico, Regole all’attacco «Concessioni indiscriminate» Cortina. No alla costruzione delle centraline sui ruscelli di montagna, tanto più se si trovano sul territorio regoliero. Comune e Regole d’Ampezzo sono uniti per contrastare la costruzione delle centraline del Ru Bosco e del Ru Bigontina a Cortina, tutte e due in aree di proprietà delle Regole. Un coro piuttosto...
read more

Tavola rotonda “Centraline sì o no”, Cortina 23 agosto ore 20.30

Tavola rotonda “Centraline sì o no”, Cortina 23 agosto ore 20.30
Tavola rotonda – giovedì 23 agosto 2018 ore 20.30- CENTRALINE SI O NO – Vantaggi e svantaggi del mini-idroelettrico in Dolomiti A cosa è dovuto l’aumento esponenziale delle richieste (e delle autorizzazioni) allo sfruttamento del mini idroelettrico tra le nostre montagne? Chi ci guadagna ? E chi ci perde ? Serata informativa aperta a tutti. Con la partecipazione di: Luigi Alverà (vice-sindaco del Comune di Cortina d’Ampezzo), Stefano Lorenzi (Regole d’Ampezzo e Parco delle Dolomiti d’Ampezzo), Lucia Ruffato (presidente Free Rivers Italia) Roland Bernardi (progettista). Conduce Marina...
read more