“Acque ribelli” MINI Idroelettrico MAXI impatto, Toceno VB 17 febbraio

Comunicato di Salviamo il Paesaggio VALDOSSOLA come ricorderete, lo scorso 17 febbraio a Toceno VB si è svolto l’incontro pubblico: “ACQUE ribelli” Mini IDROELETTRICO MAXI impatto Centraline e impianti idroelettrici nel Verbano Cusio Ossola che Salviamo il Paesaggio VALDOSSOLA, in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Tutela Fiumi – Free Rivers Italia (www.freeriversitalia.eu), ha organizzato per far luce sugli impatti che tali opere comportano al territorio provinciale. https://www.youtube.com/watch?time_continue=174&v=wpt100C8P5Y Siamo molto soddisfatti per la riuscita...
read more

mise

Il Coordinamento Nazionale Tutela Fiumi – Free Rivers Italia ha inviato al Ministero dello Sviluppo Economico una nota a seguito della risposta (13 dicembre 2017) del dr. Angelo Rughetti, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio alla interrogazione dei deputati Giuseppe Civati e Serena Pellegrino (4 dicembre 2017) – 1 febbraio 2018   http://www.freeriversitalia.eu/osservazioni-ricorsi-sentenze/180201_nota_MISE.pdf
read more

Osservazioni Italia Nostra su progetto centralina Maè

Osservazioni riguardanti la procedura autorizzativa della centralina sul torrente Maé (Val di Zoldo – BL) presentate il 18 dicembre 2018 dalla sezione di Belluno di Italia Nostra http://www.freeriversitalia.eu/osservazioni-ricorsi-sentenze/180128_osservazion Maè  
read more

Chicco e la diga, Testa chiede 39 milioni di danni a parchi e paesi

Da Il Fatto Quotidiano dell’11 gennaio 2018 Chicco e la diga: Testa chiede 39 milioni di danni a parchi e paesi Energia e incentivi – Le dighe sul Mis, nel Parco delle Dolomiti Sui fiumi di Belluno sono state realizzate già 283 centraline e ci sono 202 domande. L’affare sono gli incentivi non l’energia. Il padre dell’ambientalismo che rischia di mandare a gambe all’aria un parco e una manciata di Comuni di montagna. Dovrebbero pagare 39 milioni di danni alla società di cui è presidente Chicco Testa. Mentre i dirigenti dell’impresa sono accusati di aver compiuto abusi e aver fatto tagliare...
read more

Mini idroelettrico una rinnovabile che devasta il territorio

Comunicato Italia Nostra dell’8 gennaio 2018 Mini idroelettrico una rinnovabile che devasta il territorio Non sempre rinnovabile è anche eco-sostenibile. Ne sono un esempio le cosiddette centraline (centrali idroelettriche sotto 1 MW di potenza) che, a migliaia, provocano danni irreparabili ai torrenti in tutto l’arco alpino. Si chiamano Grisol, Talagona, Andraz, Mis, Maè, Liera e sono tra i pochissimi torrenti di montagna in provincia di Belluno a conservare inalterata, o quasi, la loro naturalità. Torrente Grisol, val Zoldana (uno dei pochi torrenti dell’arco alpino ancora naturale) Gravitano...
read more