Alverà fa quadrato contro le centraline

Dal Corriere delle Alpi del 9 marzo 2018 Alverà fa quadrato contro le centraline. Istanza di un legale a nome di una quarantina di residenti contro gli impianti tra Rio Gere, lago Scin, Pecol e Bigontina CORTINA. Sospendere definitivamente l’iter burocratico dei progetti di centraline idroelettriche sul torrente Bigontina. È quanto che chiedono una quarantina di cittadini residenti in Alverà: tramite l’avvocato Martina Zampieri, hanno inviato un’istanza, corredata da una serie di firme, a Luca Zaia, presidente della Regione Veneto; a Roberto Padrin, presidente della Provincia di Belluno; al sindaco...
read more

Decreto incentivi, avviata la concertazione con MATTM

Decreto per l’incentivazione delle rinnovabili elettriche: avviata la concertazione con MATTM Il Ministro ha firmato la lettera di richiesta al Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare per il concerto preliminare sullo schema di decreto (cd. FER1) che regola, per il triennio 2018-20, l’incentivazione delle rinnovabili elettriche più vicine alla competitività: eolico onshore, solare fotovoltaico, idroelettrico, geotermia tradizionale, gas di discarica e di depurazione. L’accesso agli incentivi avverrebbe prevalentemente tramite procedure competitive basate su criteri...
read more

La difesa del suolo va a Palazzo Piloni a capo c’è Zanchetta

  Dal Corriere delle Alpi del 3 Marzo 2018 Quasi completato il trasferimento dalla Regione Veneto. Padrin: «Gestiremo le frane». Bottacin: «È un nostro regalo» La difesa del suolo va a Palazzo Piloni a capo c’è Zanchetta BELLUNO Nelle prossime settimane Pierantonio Zanchetta passerà dalla Regione alla Provincia di Belluno per completare il trasferimento di competenze sulla difesa del suolo. «È un regalo che facciamo alla Provincia» spiega Giampaolo Bottacin, assessore all’ambiente del Veneto, «in barba a chi ci accusa di dimenticare Belluno e la sua autonomia. Ad oggi il 45 per cento delle...
read more

Politici a confronto: mai più nuove centraline

Dal Corriere delle Alpi del 2 Marzo 2018 L’impegno a fare pressione per modificare la legge sugli incentivi e per ottenere le grandi derivazioni- Tutti d’accordo: mai più nuove centraline ELEZIONI POLITICHE 2018 – INTERVISTA AI CANDIDATI Le centraline idroelettriche hanno ormai colonizzato ogni corso d’acqua. Vi impegnerete affinché la legge sugli incentivi venga modificata? Badole: «Senza incentivi non c’è convenienza a fare le centraline. I nostri vicini altoatesini hanno preso tutte le grandi concessioni dell’Enel e messo dei paletti rigidi alle piccole. Stiamo...
read more

Centraline, business finito “Frison: al Comune solo spiccioli”

Dal Gazzettino del  18 febbraio 2018 Centraline, business finit0. “Al Comune solospiccioli” L’impianto sul Frison frutterà massimo 50 mila euro, ammesso che ci sia acqua …  
read more