“Acque ribelli” MINI Idroelettrico MAXI impatto, Toceno VB 17 febbraio

Comunicato di Salviamo il Paesaggio VALDOSSOLA

come ricorderete, lo scorso 17 febbraio a Toceno VB si è svolto l’incontro pubblico:

“ACQUE ribelli” Mini IDROELETTRICO MAXI impatto

Centraline e impianti idroelettrici nel Verbano Cusio Ossola

che Salviamo il Paesaggio VALDOSSOLA, in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Tutela Fiumi – Free Rivers Italia (www.freeriversitalia.eu), ha organizzato per far luce sugli impatti che tali opere comportano al territorio provinciale.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=174&v=wpt100C8P5Y

Siamo molto soddisfatti per la riuscita dell’incontro, segno che l’argomento è di interesse e pressante attualità.

Tutti gli interventi sono stati registrati, quindi ora con grande piacere vi trasmettiamo il link sul quale potrete rivedere ciò che vi siete persi o che vorreste approfondire.

https://www.youtube.com/playlist?list=PLRh_u8Yi2yA-L93PP9e0_uLR-VWc0Yevd

Ringraziamo davvero di cuore tutti coloro che si sono resi parte attiva nella riuscita del pomeriggio informativo, quindi Roberto Ciuffetelli per la realizzazione del video, Ambrogina Pisoni per il volantino e il permesso di proiezione del suo video “Acqua”, Marco Tessaro e la Lipu per l’estratto del video “Amare le acque e chiamarle per nome”, il Comune di Toceno per la sala polifunzionale, Mauro Colnaghi per il supporto tecnico, Sergio e Serena per l’organizzazione in valle Vigezzo, Pino, Lucia, Massimo, Isa, Francesco per il gruppo di lavoro e il supporto, e in modo particolare Benito Mazzi per la conduzione dell’incontro e i gentilissimi relatori per aver saputo costruire un quadro reale degli impatti ambientali ed economici delle opere del mini-idroelettrico.

Auspichiamo che i Sindaci e gli amministratori locali e provinciali, anch’essi destinatari della presente mail, possano raccogliere ciò che è uscito dall’incontro, e portare nelle dovute sedi l’appello dei cittadini di fermare la distruzione inutile degli ultimi corsi d’acqua liberi e dei tratti fluviali ancora naturali nel territorio provinciale del Verbano Cusio Ossola.