Anef, procedure infinite per realizzare bacini idrici

Dal Corriere delle Alpi del 20 ottobre 2016 Anef. “Procedure infinite per realizzare bacini idrici” BELLUNO Bacini idrici e rendicontazione dei bandi regionali. Sono i temi di primaria importanza affrontati dall’assemblea di Anef Veneto, l’associazione che raggurppa gli impiantisti a fune. Il primo riguarda i bacini idrici da realizzare in quota, ritenuti fondamentali dagli impiantisti soprattutto nella fase di avviamento della stagione sciistica: «Avere a disposizione un approvvigionamento idrico oggi rappresenta la certezza di poter aprire la stagione nei tempi prestabili», commenta il...
read more

CAI contro eliski, impianti di risalita e centraline

Dal Corriere delle Alpi del 12 aprile 2015 Cai contro eliski, impianti di risalita e centraline Il presidente nazionale Martini: «Ci scontriamo con poteri forti e con la rapacità di fare reddito» BELLUNO L’eliski? «È un’aberrazione dell’uso dello sci». I progetti di nuovi impianti? «Non ci sono assolutamente le condizioni». Le centraline idroelettriche? «Si spiegano con la rapacità di qualcuno di fare reddito». E via elencando. Chi parla, in termini così severi, è Umberto Martini, presidente nazionale del Cai che ieri a Conegliano ha partecipato all’assemblea regionale del club, presieduta da...
read more

Non si tocchi il lago di Aiarnola

Dal Corriere delle Alpi del 25 febbraio 2015 Mauro Gant (coordinatore Bacino di pesca 1) replica al sindaco De Carlo «Quel bacino non può rientrare in nessun progetto di collegamento sciistico» «Il lago di Aiarnola non è una proprietà di Calalzo» COMELICO SUPERIORE, Ciò che non riescono a fare gli ambientalisti, lo possono, invece, rospi, salamandre e tritoni. Vedere per credere. Il lago Aiarnola non si tocca. Non è nelle disponibilità del Comune di Calalzo, quindi non può essere inserito nell’ipotizzato collegamento tra Auronzo e Padola. L’eventuale carosello sciistico deve tenersi alla larga da...
read more