Feltre: bocciata dalla Provincia centralina sul Caorame

Dal Corriere  delle Alpi del21 novembre 2016 FELTRE La Provincia ha messo la parola fine all’ipotesi di centrale idroelettrica sul torrente Caorame. Un’altra vittoria per l’amministrazione comunale di Feltre, spalleggiata da associazioni ambientaliste e cittadini che si erano mobilitati per contrastare il progetto proposto a maggio nel 2011 dai Comuni di Feltre e Cesiomaggiore. Il brusco dietrofront di Feltre si è verificato con l’insediamento dell’amministrazione Perenzin che sconfessando l’iniziativa della giunta di centrodestra ha cominciato una lotta senza quartiere allo sfruttamento delle acque...
read more

La Provincia boccia la centralina di Pullir di Cesio

Dal Corriere delle Alpi del 20 novembre 2016 No alla centralina bocciatura definitiva della Provincia Partito con entusiasmo come estensore del progetto centralina idroelettrica a Busette di Pullir, il comune di Cesio adesso è di fronte a un vicolo cieco. L’acqua sarebbe presa dal territorio del comune di Feltre, l’intera pratica è stata istruita dallo stesso Comune. Dunque a Cesio non è rimasto che giocare la carta dei tre mesi di proroga «per poter esplorare altre possibili soluzioni». Il sindaco di Cesio, Michele Balen, allarga le braccia: «È chiaro che a fronte della volontà del comune...
read more

Bocciata la centralina sullo Stien

dal Corriere delle Alpi del 21 ottobre 2016 Bocciata la centralina sullo Stien, esultano Comune e comitati En Blu non invia la documentazione integrativa nei tempi previsti e la Provincia rigetta la richiesta L’assessore Bonan: «Scongiurato uno scempio ambientale, è una vittoria della comunità» «Una vittoria dei cittadini, una vittoria della comunità». La Provincia ha rigettato la domanda della società En Blu con sede a San Bonifacio, in provincia di Verona, per la realizzazione di una centralina idroelettrica che avrebbe dovuto pescare nelle acque del torrente Stien nella Valle di San Martino. Ieri...
read more

Perenzin e Bonan: «Idrolelettrico non più sostenibile»

dal Corriere delle Alpi del 7 marzo 2015 Perenzin e Bonan: «Idrolelettrico non più sostenibile» FELTRE Intervento pubblico o intervento privato cambia poco. Il dibattito sullo sfruttamento idroelettrico della nostra provincia va spostato sul tema della sostenibilità ambientale, paesaggistica e sociale che per il sindaco di Feltre, Paolo Perenzin e l’assessore all’ambiente, Valter Bonan non ci sono. Dunque il no all’installazione di nuove centraline lungo i nostri corsi d’acque è forte e totale. «Tra l’altro», affermano i due amministratori feltrini, «siamo di fronte a una dubbia legittimità...
read more

Appello sindaco Feltre: stop sfruttamento corsi d’acqua

Da Il Gazzettino del 7 marzo 2015 «Stop allo sfruttamento dei corsi d’acqua» L’APPELLO Sindaco Perenzin e assessore Bonan scrivono a Provincia e Regione FELTRE – (e.s.) Il sindaco di Feltre Paolo Perenzin e l’assessore all’ambiente Valter Bonan scrivono a Provincia e Regione per fare un appello contro lo sfruttamento dei corsi d’acqua nella nostra provincia da parte dei privati. «La nostra provincia – dichiarano – sta per essere definitivamente “desertificata” dei propri fiumi e torrenti sotto il peso delle grandi concessioni storiche e della lotta per...
read more
Pagina 1 di 212