Sappada: la cascata dell’Acquatona minacciata da una centralina idroelettrica

Comunicato dell’ 11 settembre 2017 Sappada: la cascata dell’Acquatona minacciata da una centralina idroelettrica La bellezza mozzafiato dell’orrido dell’Acquatona, a pochi chilometri dalle sorgenti del Piave, non basta a fermare il progetto di una centralina idroelettrica che ne porterebbe via l’acqua e il fascino, in cambio di poca energia. A chiedere la realizzazione dell’impianto, incredibilmente, è lo stesso Comune di Sappada, che non sembra preoccuparsi delle ricadute negative per ambiente, paesaggio e turismo in uno dei luoghi più affascinanti della provincia...
read more

“Normal is over”, documentario al Patagonia Store di Cortina

patagoniacortinaMercoledi 15-03 ore 19.00 ti aspetta allo store, un documentario da non perdere! !#Cortina #savetheplanet #earth #...
read more

Lentiai (BL), un sindaco ha il dovere di rispettare il volere della sua comunità

Dal Corriere delle Alpi del 12 febbraio 2017 I sindaci di Lentiai e Cesio (BL) Vello: «Mio dovere rispettare il volere della mia comunità» LENTIAI «Il Cipa ha tutto il diritto di presentare un ricorso, ma un sindaco ha il dovere di rispettare il volere della sua comunità». E quella di Lentiai aveva dimostrato di non volere la riattivazione del depuratore all’ex San Marco. È sereno, ma anche combattivo, il sindaco di Lentiai Armando Vello. Il ricorso al Tar presentato dal Cipa tira in ballo anche il suo Comune e quello di Cesiomaggiore, ma Vello rivendica il diritto di una comunità a decidere quali...
read more

Depuratore bocciato all’ex San Marco di Lentiai (BL)

Dal Corriere delle Alpi del 12 febbraio 2017 Depuratore bocciato all’ex San Marco di Lentiai, il consorzio degli industriali rivendica l’accordo con il Consiglio di bacino. Cipa: «C’era un patto con le istituzioni» LENTIAI (BL) C’era un accordo di collaborazione fra il Cipa e il consiglio di Bacino. Venne sottoscritto il 15 gennaio 2014 e prevedeva «il conferimento e il trattamento dei reflui civili presso l’impianto di depurazione ex San Marco in comune di Lentiai». Il ricorso che il Consorzio Industriali protezione ambiente ha presentato al Tar del Veneto dopo la bocciatura del progetto del...
read more

Per i fiumi è allarme acqua

dall’Avvenire del 12 agosto 2016 ​«Il Piave mormorava calmo e placido al passaggio, dei primi fanti il 24 maggio…»: oggi il fiume veneto – icona della Prima Guerra Mondiale – è troppo calmo e inesorabilmente placido. E centouno anni dopo le vicende che ispirarono i versi della “Leggenda del Piave”, sembra condannato ad un futuro incerto. Non è il solo, purtroppo, a perdere consistenza fino a rischiare di scomparire: secondo il Wwf, entro il 2025 quasi metà della popolazione mondiale potrebbe vivere in zone dove i fiumi di un tempo saranno a rischio di prosciugamento. Sono in pericolo le...
read more
Pagina 1 di 3123