È l’anno più secco da due secoli

Dal Corriere delle Alpi del 05 Dicembre 2017 Il Cnr certifica un 2017 da record per il clima: 30% in meno di piogge rispetto alla media ROMA Oggi è la Giornata mondiale del suolo, e l’Italia si presenta con un dato poco incoraggiante. Il consumo di suolo, ovvero la copertura del territorio con cemento o asfalto, avanza al ritmo di 3 metri quadrati al secondo, 30 ettari al giorno. Lo certifica l’Ispra, il centro studi del Ministero dell’Ambiente.La velocità del consumo di suolo è rallentata a causa della crisi economica. Nei decenni passati era di 8 metri quadri al secondo. Con la...
read more

Idroelettrico, il consiglio di Val di Zoldo chiede uno stop

Dal Corriere delle Alpi del 5 Dicembre 2017 Val di Zoldo aderisce all’iniziativa per abrogare gli incentivi per i piccoli impianti: «Basta sfruttamento» Idroelettrico, il consiglio chiede uno stop Val di Zoldo si schiera contro gli incentivi al piccolo idroelettrico. Il consiglio comunale riunito ieri ha approvato una specifica richiesta proprio su questo tema e a margine del consiglio si è parlato anche di imposta di soggiorno. «Come altri Comuni» ha sottolineato il sindaco Camillo De Pellegrin, «aderiamo a questa iniziativa che va nella direzione di evitare lo sfruttamento dei torrenti ed...
read more

Zaia: «Vogliamo la gestione dell’energia»

Dal Corriere delle Alpi del 4 Dicembre 2017 Dopo il caso delle centrali a Trento e Bolzano, il presidente della Regione puntualizza i temi della trattativa con lo Stato Zaia: «Vogliamo la gestione dell’energia» LONGARONENella capitale del gelato, a Longarone, Luca Zaia invita a non fare la guerra alle Province autonome, nemmeno al Friuli Venezia Giulia che si sta portando via Sappada, ma sollecita i bellunesi ad un supplemento d’impegno per l’autonomia regionale. Che tra le priorità avrà l’energia, come lo stesso Zaia si è impegnato ieri a portare avanti nella trattativa con lo...
read more

De Menech propone un’alleanza sulle concessioni

Dal Corriere delle Alpi del 4 Dicembre 2017 De Menech ricorda l’appuntamento del 2026 quando scadono quelle in corso «Alleanza sulle nuove concessioni» BELLUNO Un’alleanza tra Regione e Provincia sulle grandi concessioni d’acqua, l’oro blu del Bellunese. La propone l’on. Roger De Menech, plenipotenziario del governo ai piedi delle Dolomiti. Ieri mattina, tra un cono e l’altro, alla Mostra del gelato di Longarone, De Menech e Gianpaolo Bottacin, assessore all’ambiente, si sono soffermati a discutere del supplemento d’autonomia in materia energetica...
read more

Energia, polemica su Trento e Bolzano. Bottacin: «Un regalo inaccettabile» e attacca De Menech

Dal Corriere delle Alpi del 3 Dicembre 2017 Le due Province autonome si prendono le centrali idroelettriche. Zaia: «Spero in una loro maggiore generosità in futuro» Energia, polemica su Trento e Bolzano BELLUNO La trattativa fra il Veneto ed il Governo non era ancora scattata, quando il Trentino Alto Adige riceveva da Roma la competenza sulle centrali idroelettriche (una decina, quelle ex Edison) portandosi appresso la conferma di due finanziamenti: 300 milioni di euro in due anni per Bolzano e 386 per Trento. Nelle stesse ore, le due Province autonome s’impegnavano con il Comitato per la...
read more

Boal Santo, Lamon: in picchiata la produzione di energia

Dal Corriere delle Alpi del 2 Dicembre 2017 Lamon: l’estate siccitosa fa crollare la resa della centralina idroelettrica. L’opposizione chiede se valga la pena affrontare i costi di manutenzione Boal Santo, in picchiata la produzione di energia LAMON L’estate siccitosa manda in picchiata la produzione di energia idroelettrica. Rispetto ai 300 mila kilowatt/ora, arrivati fino a 400 mila annui, fino a settembre 2017 la centralina di Boal Santo, ha avuto un crollo di produzione che arriva a malapena a 35 mila K/h. Per un corrispettivo di appena cinquemila euro. Vale la pena di investire...
read more
Pagina 4 di 61« Prima...23456...102030...Ultima »