Appello di Italia Nostra: colpa degli incentivi

Dal Corriere delle Alpi del 9 gennaio 2017 Oltre cento domande in corso di definizione, ben dieci «incombono» su Cortina e la Valle del Boite Appello di Italia Nostra: colpa degli incentivi BELLUNO Sette cittadini di Val di Zoldo hanno comprato una pagina del Corriere delle Alpi per spiegare che occorre crederci e che insieme si possono ottenere dei risultati. Il risultato di cui si parla è il ricorso, pagato di tasca propria e vinto, contro la centralina sul Rio Canedo, in Val di Zoldo. L’impianto è stato bocciato dal Tribunale superiore delle acque pubbliche. Ma nello stesso tempo i sette firmatari...
read more

Centralina dei Pra sul Cordevole, oggi il sopralluogo

Dal Corriere delle Alpi del 10 gennaio 2017 ROCCA PIETORE Due preoccupazioni, una perplessità e una polemica. Così il sindaco di Rocca Pietore, Andrea De Bernardin, si appresta a partecipare oggi alle 9.30 in municipio al sopralluogo per la nuova centrale idroelettrica sul Cordevole. La previsione è quella di prelevare l’acqua in località Pian de la Nos a quota 994 metri dallo scarico della centrale di Saviner e di trasportarla in una condotta di 1,4 metri di diametro lunga circa 1500 metri fino a Santa Maria delle Grazie a quota 976 metri. Qui l’acqua sarebbe turbinata in un nuovo...
read more

Cittadini di Zoldo contro le centraline: il coraggio di crederci

Dal Corriere delle Alpi del 9 gennaio 2017 Sette cittadini della Val di Zoldo prendono l’iniziativa di un’inserzione a pagamento di un’intera pagina per dire no all’eccesso di sfruttamento idroelettrico:...
read more

Rocca, nuova centralina lungo il Cordevole

Dal Corriere delle Alpi dell’8 gennaio 2017 Da Saviner a Santa Maria delle Grazie, martedì l’incontro in municipio Progetto presentato dalla famiglia Pra, con una condotta lunga 1.5 chilometri BELLUNO Una nuova centrale idroelettrica sul Cordevole, decine e decine di altre che incombono su tutta la provincia. Non si ferma (e non si fermerà finchè ci sono gli incentivi governativi) la corsa allo sfruttamento di ogni singolo torrente bellunese. L’ultimo caso arriverà al primo sopralluogo martedì prossimo, quando le parti si incontreranno nel municipio di Rocca Pietore alle 9.30. Ci sarà il comune...
read more

Il sindaco di Zoldo: Rio Canedo, mai condivisa quella centralina

Dal Gazzettino del 6 gennaio 2017 «Bene la sentenza del Tribunale: mai condivisa quella centralina» VAL DI ZOLDO La sentenza con cui il tribunale superiore delle acque di Roma ha bocciato l’ipotesi derivazione idroelettrica per uso privato dal Rio Canedo nell’Alta Val di Zoldo è stata accolta con comprensibile euforia dall’amministrazione del comune di Val di Zoldo e dal sindaco Camillo De Pellegrin in prima persona. Perché De Pellegrin non fa mistero della propria contrarietà a quella che non esita a definire una speculazione a danno del nostro ambiente: «Ora si tratta di capire se...
read more

Sindaco Val di Zoldo: bene la sentenza del Tribunale sul Rio Canedo

Dal Gazzetino del 6 gennaio 2017 «Bene la sentenza del Tribunale: mai condivisa quella centralina» VAL DI ZOLDO,  La sentenza con cui il tribunale superiore delle acque di Roma ha bocciato l’ipotesi derivazione idroelettrica per uso privato dal Rio Canedo nell’Alta Val di Zoldo è stata accolta con comprensibile euforia dall’amministrazione del comune di Val di Zoldo e dal sindaco Camillo De Pellegrin in prima persona. Perché De Pellegrin non fa mistero della propria contrarietà a quella che non esita a definire una speculazione a danno del nostro ambiente: «Ora si tratta di capire se...
read more
Pagina 30 di 61« Prima...1020...2829303132...405060...Ultima »